E tu sei disposto a pedalare?

E tu sei disposto a pedalare?

Oggi ho fatto un giro in bicicletta, con la mia nuova bicicletta.

E’ una di quelle con pedalata assistita da un motore elettrico che si attiva per fornire una spinta maggiore e quindi ridurre la fatica delle gambe.

L’ho scelta perché le mie ginocchia logorate da diversi traumi sportivi hanno bisogno di fare movimento, senza però troppo sforzare.

Fin dalla prima volta ho notato che il motore entra in funzione solo dopo che si inizia a pedalare e interrompe la sua assistenza non appena si smette di agire sui pedali.

Ha ben quattro livelli di aiuto alla pedalata, ma nessuno di essi è attivato solo dal motore, bisogna SEMPRE AGIRE sui pedali per far sì che il motore entri in funzione.

Ho pensato che nel mio lavoro di Coach è un po’ la stessa cosa: insegno strategie ai mei clienti, li aiuto a trovare le loro migliori risorse, scoprono di essere capaci di pensare e agire in modi così nuovi da stupirsi di se stessi ma…..se smettono di pedalare, si FERMANO.

Pedalare significa attivarsi verso un cambiamento, con coraggio affrontare le situazioni in maniera differente dal passato, magari variando anche modo di comunicare, con se stessi e con gli altri.

Pedalare è AGIRE, MUOVERSI, FARE qualcosa di nuovo per scoprire che, come con la mia bicicletta elettrica, improvvisamente si parte ad una velocità superiore, con meno fatica e SI ARRIVA PRIMA ALLA META.

E allora se hai un’idea da realizzare, se vuoi accelerare il raggiungimento di un obiettivo con meno sforzi e in minor tempo chiedi aiuto ad un buon Coach.

Pedalando solo un po’ ti aiuterà ad attivare il tuo personale motore!

[ Sai che la bicicletta è un veicolo curioso: il suo passeggero è anche il suo vero motore! ]

Abbi cura di Te!

Nives

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *